SS. Quattro Vesta

SS. Quattro Coronati

La chiesa dei SS. Quattro Coronati rappresenta una delle migliori testimonianze del medioevo romano. Se esternamente si presenta come edificio fortificato, eretto a difesa della zona del Laterano, internamente custodisce dei veri e propri gioielli artistici: lo splendido chiostro, la singolare disposizione dello spazio basilicale nonché uno dei più significativi cicli pittorici sulla relazione tra Papato e Impero: l’oratorio di S. Silvestro. Avremo modo di conoscere da un punto di osservazione completo le dinamiche e la cultura di quei secoli che troppo spesso ed erroneamente sono stati definiti bui!

Quando: Sabato 15 Dicembre, h. 15.45

Durata della visita: 1,30 ore circa

Dove: Via dei SS. Quattro 20, davanti ingresso della basilica. (15 minuti prima dell’inizio della visita)

Costi:
Soci: Contributo per la visita guidata (Adulti: 10 euro; Ragazzi 14-18: 5 euro; Bambini 0-13: gratuito) + Ingresso chiostro e oratorio di S. Silvestro (3 euro).
La tessera per diventare “Soci Ordinari” di Vesta è gratuita

Note:
Le prenotazioni sono obbligatorie, si possono effettuare inviando un sms al 331.59.90.381 oppure scrivendo un’e-mail a: info@associazionevesta.com.
Indicare:
Data e cognome di chi effettua la prenotazione + numero dei partecipanti.
Numero di cellulare (se si effettua prenotazione via mail o se il contatto telefonico sarà diverso da quello utilizzato per la prenotazione).
Numero massimo di partecipanti: 20.
Il percorso di visita non è indicato per chi ha difficoltà motorie.
Si invitano i Partecipanti, qualora non potessero intervenire, a darne tempestiva comunicazione, affinché altri interessati possano usufruire dell’attività.
L’Associazione si riserva di annullare o modificare le attività in programma, in caso in cui non venisse raggiunto il numero minimo previsto di partecipanti.

S.MariaOrto Vesta

Apertura speciale! – S. Maria dell’Orto

Nel cuore di Trastevere si trova una chiesa poco nota ma unica per la sua storia e per l’insolito apparato decorativo. Preparatevi a vedere simboli mariani realizzati con frutti e ortaggi, decorazioni con polli, bilance, mulini, scarpe e scritte in un latino non proprio corretto! La chiesa di S. Maria dell’Orto, realizzata con il denaro del Popolo romano per il Popolo, divenne sede di una delle più antiche Arciconfraternite della città, alla quale ben presto si aggregarono ben tredici Università d’arti e mestieri, tra cui quelle dei Pizzicaroli, dei Molinari, degli Ortolani, dei Futtaroli, dei Pollaroli, dei Vermicellari e via dicendo. Vi racconteremo la storia della chiesa, cui era associato un ospedale, e delle diverse università, utilizzando anche i documenti originali d’archivio. Visiteremo insieme visiteremo luoghi solitamente chiusi al pubblico.

Quando:sabato 1 dicembre 2018, h. 16.30.

Durata della visita: 2 ore circa.

Dove:Via Anicia, 10, davanti all’ingresso della Chiesa (30 min. primadell’appuntamento)

Costi:

Soci: Contributo per la visita guidata comprensivo dell’ingresso alle sale normalmente non aperte al pubblico** (Adulti: 20 euro; Ragazzi 14-18: 15 euro; Bambini 0-13: 10 euro).

**parte dell’incasso sarà destinato al restauro dei documenti antichi.

La tessera per diventare “Soci Ordinari” di Vesta è gratuita

 

Note: Le prenotazioni sono obbligatorie, si possono effettuare inviando un sms al 331.59.90.381 oppure scrivendo un’e-mail a: info@associazionevesta.com.

Indicare:

Data e cognome di chi effettua la prenotazione + numero dei partecipanti.

Numero di cellulare (se si effettua prenotazione via mail o se il contatto telefonico sarà diverso da quello utilizzato per la prenotazione).

Numero massimo di partecipanti: 30.

Il percorso di visita è indicato anche per chi ha difficoltà motorie.

Si invitano i partecipanti, qualora non potessero intervenire, a darne tempestiva comunicazione, affinché altri interessati possano usufruire dell’attività.

La visita si svolgerà anche in caso di pioggia lieve.

L’Associazione si riserva di annullare o modificare le attività in programma, in caso di maltempo o nel caso in cui non venisse raggiunto il numero minimo previsto di partecipanti.

caravaggio vesta

Caravaggio a Roma: le opere e la vita di un artista ribelle

Il genio e l’animo irrequieto del grande artista sono tra i tratti distintivi di Caravaggio. Durante la nostra passeggiata avremo modo di visitare insieme non solo alcuni tra i suoi capolavori esposti nelle chiese di Roma ma anche i luoghi dove egli visse e lavorò prima che le sue disavventure giudiziarie lo costrinsero a lasciare la città per un lungo viaggio sulle coste del Mediterraneo da cui non riuscì, suo malgrado, a fare ritorno.

 

Quando: domenica 25 novembre 2018, h. 15:30

Durata della visita: 2 ore (circa)

Dove: Di fronte alla chiesa di S. Luigi dei Francesi (15 min. prima dell’appuntamento)

Costi: Soci: Contributo per la visita guidata (Adulti: 10 euro; Ragazzi 14-18: 5 euro; Bambini 0-13: gratuito).

La tessera per diventare “Soci Ordinari” di Vesta è gratuita

 

Note: Le prenotazioni sono obbligatorie, si possono effettuare inviando un sms al 331.59.90.381 oppure scrivendo un’e-mail a: info@associazionevesta.com.

Indicare:

Data e cognome di chi effettua la prenotazione + numero dei partecipanti.

Numero di cellulare (se si effettua prenotazione via mail o se il contatto telefonico sarà diverso da quello utilizzato per la prenotazione).

Numero massimo di partecipanti: 25

Il percorso di visita  non è indicato per chi ha difficoltà motorie.

Si invitano i Partecipanti, qualora non potessero intervenire, a darne tempestiva comunicazione, affinché altri interessati possano usufruire dell’attività. La visita si svolgerà anche in caso di pioggia lieve.

roma dei re vesta

La Roma dei Re

Nella splendida cornice del Palazzo Caffarelli e dei Musei Capitolini, è stata recentemente inaugurata una mostra sulla Roma prima di Roma. Si tratta di un viaggio nel passato più antico, affascinante e ricco di sorprese, per capire com’era Roma alle origini, quando Imperatori, Papi e personaggi illustri non c’erano ancora, quando Roma era governata dai Re, quando non era ancora la città immensa che tutti noi conosciamo, ma era una modesta città che si preparava alla sua futura magnificenza.

Quando: domenica 11 Novembre 2018 h. 11:00

 

Durata della visita:2 ore circa.

 

Dove: Piazza del Capidoglio, al centro della piazza, sotto la Statua del Marco Aurelio(15 min. prima dell’inizio della visita).

 

Costi:

Soci: Contributo per la visita guidata (Adulti: 10 euro; Ragazzi 14-18: 5 euro; Bambini 0-13: gratuito) + 5,00 euro MIC Card (carta di abbonamento ai Musei Comunali, valida 12 mesi, solo per residenti, domiciliati, studenti nella Città Metropolitana di Roma); per gli altri: 15,00 euro biglietto d’ingresso ai Musei Capitolini e Mostra (13,00 ridotto; 2,00 ridottissimo).

NB: La MIC card è acquistabile in tutte le biglietterie dei Musei Comunali, previa esibizione di un documento che attesti i requisiti richiesti.

La tessera per diventare “Soci Ordinari” di Vesta è gratuita

 

Note: Le prenotazioni sono obbligatorie, si possono effettuare inviando un sms al 331.59.90.381 oppure scrivendo un’e-mail a: info@associazionevesta.com.

Indicare:

Data e cognome di chi effettua la prenotazione + numero dei partecipanti.

Numero di cellulare (se si effettua prenotazione via mail o se il contatto telefonico sarà diverso da quello utilizzato per la prenotazione).

Numero massimo di partecipanti: 30.

Il percorso di visita è indicato anche per chi ha difficoltà motorie.

Si invitano i partecipanti, qualora non potessero intervenire, a darne tempestiva comunicazione, affinché altri interessati possano usufruire dell’attività.

La visita si svolgerà anche in caso di pioggia.

L’Associazione si riserva di annullare o modificare le attività in programma, in caso di maltempo o nel caso in cui non venisse raggiunto il numero minimo previsto di partecipanti.

 

San Giovanni-Metro C Vesta

Stazione S. Giovanni della Metro C

La visita alla nuova stazione Museo della metropolitana linea C di San Giovanni, recentemente inaugurata e aperta al pubblico, è un percorso nella storia della città. Duranti gli scavi per la realizzazione della stazione sono emersi numerosi resti archeologici, reperti e frammenti del passato. Attraverso un percorso tra i corridoi e nelle gallerie della stazione moderna sarà possibile fare un viaggio nel passato, sempre più in profondità fino al periodo preistorico. Scopriremo quanto è nascosto sotto le strade che percorriamo ogni giorno e quanto ancora c’è da scoprire in una città ricca di storia come Roma.

 

 

Quando: domenica 28 Ottobre 2018 h. 11:00

 

Durata della visita:1 ora e mezza circa.

 

Dove: Fermata San Giovanni – Metro Linea C, davanti ai tornelli d’ingresso per i treni(15 min. prima dell’inizio della visita).

 

Costi:

Soci: Contributo per la visita guidata (Adulti: 10 euro; Ragazzi 14-18: 5 euro; Bambini 0-13: gratuito) + 1,50 di biglietto della metropolitana (si ricorda che i possessori di abbonamento Metrebus Card e di altro titolo di viaggio possono accedere gratuitamente in base alle modalità previste da ATAC spa).

NB: Si chiede cortesemente di arrivare nel luogo di appuntamento provvisti del biglietto della metropolitana.

La tessera per diventare “Soci Ordinari” di Vesta è gratuita

 

Note: Le prenotazioni sono obbligatorie, si possono effettuare inviando un sms al 331.59.90.381 oppure scrivendo un’e-mail a: info@associazionevesta.com.

Indicare:

Data e cognome di chi effettua la prenotazione + numero dei partecipanti.

Numero di cellulare (se si effettua prenotazione via mail o se il contatto telefonico sarà diverso da quello utilizzato per la prenotazione).

Numero massimo di partecipanti: 25.

Il percorso di visita è indicato anche per chi ha difficoltà motorie.

Si invitano i partecipanti, qualora non potessero intervenire, a darne tempestiva comunicazione, affinché altri interessati possano usufruire dell’attività.

La visita si svolgerà anche in caso di pioggia.

L’Associazione si riserva di annullare o modificare le attività in programma, in caso di maltempo o nel caso in cui non venisse raggiunto il numero minimo previsto di partecipanti.

Verano Vesta

La Storia e le storie: il Cimitero Monumentale del Verano

Una città nella città, con le proprie vie, gli altipiani, i “quartieri”, il tutto racchiuso tra altissime mura. Un luogo vicino, ma allo stesso tempo percepito come immensamente distante: il Cimitero del Verano.

In seguito all’editto napoleonico che vietava le sepolture in città, anche Roma dovette munirsi di un proprio cimitero extraurbano. Venne scelto come luogo il campo Verano e qui, fra XIX e inizi XX secolo, si costruì quello che ancora oggi si presenta come uno dei più grandi (e poco conosciuti) monumenti a cielo aperto della città.Una visita inusuale, percorrendo le strade di questa città dei morti, conoscendone gli abitanti: artisti, poeti, eroi, sportivi, uomini comuni. Saranno loro stessi a raccontarci le loro vite e le loro storie e, passeggiando, tra le loro tombe potremmo fermarci anche ad ascoltare i loro versi. Venite con noi a conoscere le storie di Virginio Vespignani, Bruno Buozzi, Raffaella La Crociera, Ettore Petrolini, Trilussa, Rossellini, Ferraris IV e tanti altri!

 

Quando:domenica 21 ottobre 2018, h 10.30.

Durata della visita: 2 ore circa.

Dove:Piazzale del Verano, 1, davanti all’ingresso monuementale (15 min. prima dell’appuntamento)

Costi:

Soci: Contributo per la visita guidata (Adulti: 10 euro; Ragazzi 14-18: 5 euro; Bambini 0-13: gratuito).

La tessera per diventare “Soci Ordinari” di Vesta è gratuita

 

Note: Le prenotazioni sono obbligatorie, si possono effettuare inviando un sms al 331.59.90.381 oppure scrivendo un’e-mail a: info@associazionevesta.com.

Indicare:

Data e cognome di chi effettua la prenotazione + numero dei partecipanti.

Numero di cellulare (se si effettua prenotazione via mail o se il contatto telefonico sarà diverso da quello utilizzato per la prenotazione).

Numero massimo di partecipanti: 30.

Il percorso di visita è indicato anche per chi ha difficoltà motorie.

Si invitano i partecipanti, qualora non potessero intervenire, a darne tempestiva comunicazione, affinché altri interessati possano usufruire dell’attività.

La visita si svolgerà anche in caso di pioggia lieve.

L’Associazione si riserva di annullare o modificare le attività in programma, in caso di maltempo o nel caso in cui non venisse raggiunto il numero minimo previsto di partecipanti.

Garbatella Vesta

Garbatella

Garbatella è uno dei quartieri più belli di Roma dove si respira ancora un’atmosfera autentica e vera! Nacque negli anni ’20 del ‘900 da un progetto dell’Istituto Autonomo Case Popolari con l’obiettivo di ospitare le famiglie di operai che in quegli anni si trasferirono a Roma dalle campagne circostanti per trovare impiego nelle fabbriche del polo industriale Ostiense. Costruita sul modello delle garden cities inglesi la Garbatella divenne ben presto un esempio nobile di edilizia popolare elegante, confortevole e funzionale.

Quando: Sabato 13 Ottobre, h 15.30

Durata della visita: 2 ore circa

Dove: appuntamento piazza B. Brin davanti la fontana (15 minuti prima dell’inizio della visita).

Costi:Adulti: 10 euro; Ragazzi 14-18: 5 euro; Bambini 0-13: gratuito.

La tessera per diventare “Soci Ordinari” di Vesta è gratuita
Note: Le prenotazioni sono obbligatorie, si possono effettuare inviando un sms al 331.59.90.381 oppure scrivendo un’e-mail a: info@associazionevesta.com.
Indicare:
Data e cognome di chi effettua la prenotazione + numero dei partecipanti.
Numero di cellulare (se si effettua prenotazione via mail o se il contatto telefonico sarà diverso da quello utilizzato per la prenotazione).
Numero massimo di partecipanti: 20
Il percorso di visita non è indicato per chi ha difficoltà motorie.
Si invitano i Partecipanti, qualora non potessero intervenire, a darne tempestiva comunicazione, affinché altri interessati possano usufruire dell’attività. La visita si svolgerà anche in caso di pioggia.
L’Associazione si riserva di annullare o modificare le attività in programma nel caso in cui non venisse raggiunto il numero minimo previsto di partecipanti.

ghetto vesta

Passeggiata nel Ghetto

Il Ghetto di Roma, uno dei più antichi d’Italia, secondo solo a quello veneziano, occupa gran parte del territorio del Rione S. Angelo. Questo si connota come il più piccolo dei Rioni romani eppure è fra i più ricchi di storia. Centro dell’antica Regio imperiale del Circus Flaminius poi cuore pulsante della Roma medievale e infine teatro dei tragici eventi legati alla Seconda Guerra Mondiale. Contiene tesori architettonici di tutte le epoche: dal Portico di Ottavia al Teatro di Marcello, risalenti agli albori dell’Impero Romano, allo splendido esempio di edilizia medievale offerto dalla casa dei Vallati, e ancora la singolare casa rinascimentale di Lorenzo Manili, seguita dalla bellissima Fontana delle Tartarughe, fino ad arrivare alla troneggiante architettura di inizio secolo del Tempio Maggiore.

 

Quando: domenica 7 Ottobre 2018 h. 11:00

 

Durata della visita:2 ore circa.

 

Dove: Piazza Campitelli davanti la fontana (15 min. prima dell’inizio della visita).

 

Costi:

Soci: Contributo per la visita guidata (Adulti: 10 euro; Ragazzi 14-18: 5 euro; Bambini 0-13: gratuito).

La tessera per diventare “Soci Ordinari” di Vesta è gratuita

 

Note: Le prenotazioni sono obbligatorie, si possono effettuare inviando un sms al 331.59.90.381 oppure scrivendo un’e-mail a: info@associazionevesta.com.

Indicare:

Data e cognome di chi effettua la prenotazione + numero dei partecipanti.

Numero di cellulare (se si effettua prenotazione via mail o se il contatto telefonico sarà diverso da quello utilizzato per la prenotazione).

Numero massimo di partecipanti: 30.

Il percorso di visita è indicato anche per chi ha difficoltà motorie.

Si invitano i partecipanti, qualora non potessero intervenire, a darne tempestiva comunicazione, affinché altri interessati possano usufruire dell’attività.

La visita si svolgerà anche in caso di pioggia lieve.

L’Associazione si riserva di annullare o modificare le attività in programma, in caso di maltempo o nel caso in cui non venisse raggiunto il numero minimo previsto di partecipanti.

 

 

Cripta Vesta

La Cripta Ossuario dei Cappuccini a via Veneto

A via Veneto, sotto la Chiesa di Santa Maria dell’Immacolata Concezione, si trova una cripta decorata in un modo unico al mondo. Le cinque cappelle, infatti, sono ornate di insoliti elementi: teschi, tibie, femori e altre ossa appartenenti a più di 3700 frati cappuccini e disposte nello spazio a formare ardite architetture. Questa singolare pratica nacque dalla necessità di far posto ai nuovi defunti nel piccolo cimitero annesso al convento e trovare, di conseguenza, una nuova collocazione per i resti mortali dei frati riesumati. Col tempo, però, questa composizione assunse un significato simbolico di ammonizione per tutti coloro che vi accedevano: “Noi eravamo quello che voi siete, e quello che noi siamo voi sarete”, come si legge all’ingresso. Visiteremo, inoltre, il Museo del Convento dei Frati Minori Cappuccini, alla scoperta della vita e della cultura dei frati, e la Chiesa di Santa Maria dell’Immacolata Concezione, fuori dai soliti flussi turistici, ma custode di capolavori dell’arte moderna.

Quando:domenica 30 settembre 2018, h 10.30.

Durata della visita: 2 ore circa.

Dove:Via Vittorio Veneto, 27, davanti all’ingresso della Chiesa (15 min. prima dell’appuntamento)

Costi:

Soci: Contributo per la visita guidata (Adulti: 10 euro; Ragazzi 14-18: 5 euro; Bambini 0-13: gratuito) + biglietto di ingresso ridotto per gruppi superiori alle 10 persone (6 euro).

La tessera per diventare “Soci Ordinari” di Vesta è gratuita

 

Note: Le prenotazioni sono obbligatorie, si possono effettuare inviando un sms al 331.59.90.381 oppure scrivendo un’e-mail a: info@associazionevesta.com.

Indicare:

Data e cognome di chi effettua la prenotazione + numero dei partecipanti.

Numero di cellulare (se si effettua prenotazione via mail o se il contatto telefonico sarà diverso da quello utilizzato per la prenotazione).

Numero massimo di partecipanti: 30.

Il percorso di visita è indicato anche per chi ha difficoltà motorie.

Si invitano i partecipanti, qualora non potessero intervenire, a darne tempestiva comunicazione, affinché altri interessati possano usufruire dell’attività.

La visita si svolgerà anche in caso di pioggia lieve.

L’Associazione si riserva di annullare o modificare le attività in programma, in caso di maltempo o nel caso in cui non venisse raggiunto il numero minimo previsto di partecipanti.

Spezieria vesta

L’antica Spezieria di S. Maria della Scala

Nel rione Trastevere, al primo piano del convento dei Carmelitani Scalzi, vi è una delle più antiche spezierie di Roma, aperta al pubblico alla fine del Seicento e rimasta attiva fino alla seconda metà del Novecento. Vivremo un vero e proprio viaggio nel passato, camminando all’interno degli ambienti della spezieria rimasti praticamente intatti: il laboratorio galenico, il frantoio, la sala di vendita, … Conosceremo antichi rimedi ormai dimenticati e ammireremo le eleganti maioliche, i vasi, i mortai e i tanti alambicchi che i frati utilizzavano per produrre i loro medicinali, utilizzati anche dai cardinali e dai medici dei papi. Non sorprende, quindi, che la Spezieria guadagnò ben presto l’appellativo di “farmacia dei papi”!

 

Quando:sabato 15 settembre 2018, h 16.30.

Durata della visita: 2 ore circa.

Dove:Piazza di S. Maria della Scala, 23, davanti all’ingresso della Chiesa (15 min. prima dell’appuntamento)

Costi:

Soci: Contributo per la visita guidata (Adulti: 10 euro; Ragazzi 14-18: 5 euro; Bambini 0-13: gratuito) + biglietto di ingresso (5 euro).

La tessera per diventare “Soci Ordinari” di Vesta è gratuita

 

Note: Le prenotazioni sono obbligatorie, si possono effettuare inviando un sms al 331.59.90.381 oppure scrivendo un’e-mail a: info@associazionevesta.com.

Indicare:

Data e cognome di chi effettua la prenotazione + numero dei partecipanti.

Numero di cellulare (se si effettua prenotazione via mail o se il contatto telefonico sarà diverso da quello utilizzato per la prenotazione).

Numero massimo di partecipanti: 30.

Il percorso di visita è indicato anche per chi ha difficoltà motorie.

Si invitano i partecipanti, qualora non potessero intervenire, a darne tempestiva comunicazione, affinché altri interessati possano usufruire dell’attività.

La visita si svolgerà anche in caso di pioggia lieve.

L’Associazione si riserva di annullare o modificare le attività in programma, in caso di maltempo o nel caso in cui non venisse raggiunto il numero minimo previsto di partecipanti.