La piccola Farnesina ai Baullari

Cortile_barracco_670

Nonostante la sua posizione centralissima, lungo corso Vittorio Emanuele, il palazzetto noto come la “Piccola Farnesina ai Baullari” rimane sconosciuto ai più.
L’elegante edificio cinquecentesco sito lungo via dei Baullari, prende il nome dai “baullari”, ovvero i fabbricanti di bauli e valigie che in questa zona avevano raggruppato le loro botteghe. Questa via, precedentemente stretta e sterrata, fu ampliata e selciata nel 1517 dal cardinale Alessandro Farnese, divenuto poi papa con il nome di Paolo III, allo scopo di avere un comodo accesso alla sua residenza in piazza Farnese.
Il palazzetto fu costruito tra il 1520 e il 1523, per volere del prelato di origine bretone Thomas le Roy, giunto a Roma nel 1494 al seguito di Carlo VIII e attivo sotto i pontificati di Alessandro VI, Giulio II, Leone X e Clemente VII.
Alla sua proprietà risalgono i simboli dei gigli di Francia e degli ermellini che compaiono nella decorazione del Palazzo e che gli hanno dato il nome di “Farnesina ai Baullari”.
Alcuni studiosi attribuiscono il progetto dell’edificio ad Antonio da Sangallo sulla base di disegni che ne riproducono la pianta e i prospetti; ricerche più recenti hanno invece attribuito il disegno dell’edificio a Jean de Chenevières, l’architetto che realizzò la chiesa di S. Luigi dei Francesi.
Nel corso del XVII secolo il Palazzo è nella proprietà della famiglia Silvestri, alla quale vanno attribuite le decorazioni ad affresco con lo scorpione, simbolo araldico della famiglia, insieme alle api tipiche dei Barberini, con i quali i Silvestri avevano legami di parentela.
Nel corso delle grandi trasformazioni urbanistiche per la creazione di corso Vittorio Emanuele II, l’edificio subì, negli anni 1886-1900, imponenti modifiche progettate da Enrico Guj: furono infatti inizialmente demoliti i palazzi adiacenti e fu quindi necessario ricostruire tutta la facciata verso corso Vittorio.
Dal 1948 la “Farnesina ai Baullari” ospita la collezione Barracco.

Post suggeriti
Contattaci

Inviaci un messaggio e ti risponderemo quanto prima! Grazie

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

X